RICERCA RAPIDA
Utilizza le parole chiave per trovare il prodotto che stai cercando.
VALUTE
NOTIZIE
  • La nostra azienda è specializzata in farmaci, steroidi anabolizzanti e bruciatori di grasso per bodybuilder. La nostra missione è quella d...
    Read More
  • La nostra azienda è specializzata in farmaci, steroidi anabolizzanti e bruciatori di grasso per bodybuilder. La nostra missione è quella d...
    Read More
BENSERVITO
lasciare un commento

Methyltestosterone 25 mg ROID PLUS

Fabbricante: ROID PLUS
Nome Farmaceutico:
Materia Prima: Methyltestosterone
Pacchetto: 30 tabs x 25 mg sachets
€19.00

INFORMAZIONI GENERALI

Produttore: Roid Plus
Sostanza: Methandrostenolone
Tempo di dimezzamento: 3-6 ore
Dosaggio Effettivo: 15-50 mg / giorno orale o 50-150 mg / settimana per la iniezione
Ritenzione Idrica: Si, é simile al testosterone 
Tossico del Fegato: Si
Aromatizzazione: Si 
Trasformazione di DHT: No
Funzione di diminuzione HPTA: Si, é legato alla dose e alla lunghezza del ciclo 
Tempo di scoperta: 5-6 settimane 
Pacco: 30 compresse (25 mg/tab) 
Nomi Comuni: Danabol, Dianabol, Naposim, D-Bol, Anabol

Il metiltestosterone è uno steroide anabolizzante orale a base di testosterone, rispetto a cui si differenzia per la semplice aggiunta di un gruppo metile (CH3) in posizione 17-alfa. Questa modifica rende il metiltestosterone disponibile per l'assunzione orale poiché impedisce al fegato di distruggere l'ormone subito dopo l'assorbimento intestinale.

Il metiltestosterone è stato uno dei primi steroidi anabolizzanti orali ed il suo impiego in campo farmaceutico è stato progressivamente ridotto dalla nascita di steroidi più efficaci ed innovativi. Questo derivato del testosterone possiede un'attività androgena ed estrogena piuttosto marcata, mentre le sue virtù anaboliche sono tutto sommato modeste. Non mancano pertanto gravi effetti collaterali legati al suo utilizzo. Caduta dei capelli (in soggetti predisposti), acne, aumento esagerato della libido e dell'aggressività, ipertricosi (donna) ed aumento generale della peluria (uomo), ipertrofia prostatica, ginecomastia, ritenzione idrica, aumento del tessuto adiposo, danni epatici e soppressione della sintesi endogena di testosterone. Anche se buona parte di questi effetti indesiderati può essere mitigata dalla contemporanea assunzione di altri farmaci, il metiltestosterone rimane uno steroide altamente pericoloso, scarsamente anabolico e per questo poco utilizzato in ambito sportivo. Alcuni powerlifter o bodybuilder lo utilizzano per ricevere la giusta dose di grinta e cattiveria prima di affrontare una competizione od un allenamento particolarmente impegnativo.

Come tutti gli steroidi anabolizzanti orali anche il metiltestosterone ha un'emivita piuttosto breve (viene metabolizzato velocemente dall'organismo). Per questo motivo va assunto quotidianamente, in dosi di 40-50 mg/die se lo scopo principale è il guadagno, seppur modesto, di massa muscolare.